La "schiava" (Vernatsch) viene coltivato sulla pergola, come era l' uso anni fà, infatti venivano piantate viti di varietà diversa (ma sempre tipo schiava) che sono vecchi dai 80 ai 100 anni. Si vendemmiano ca. 7.500-8.000 kg/ha e il punto di raccolta é metà setembre. La fermentazione del mosto avviene in una botte di acciaio a temperature controllate, finita questa il vino resta fino a natale sulla seconda fece. 

La schiava é un vino molto semplice, ma questo lo rende versatile, con una temperatura di 16°C è molto piacevole durante l' estate.

Puó stagionare fino a 3 anni.